Logo Confcommercio

Eventi->Notizie->Bentornato Bailo

Bentornato Bailo

Bentornato Bailo

Riapertura museo Bailo a Treviso

CONFCOMMERCIO TREVISO: INSIEME PER RILANCIARE CITTA’ E IMPRESE CON ARTE E CULTURA

Arte, cultura, eventi, progetti, rassegne, accompagnate da shopping qualificato, buona cucina, accoglienza autentica, cortesia diffusa.

E’ questa l’idea di città che Confcommercio Treviso ha sempre perseguito e promosso, avviando reti e network tra operatori ed Istituzioni, per valorizzare Treviso (e con essa la Marca trevigiana) come capitale di un turismo colto e raffinato, sensibile ed informato, mèta previlegiata di un pubblico che predilige itinerari selezionati e proposte culturali, ma anche per contribuire a trasformare il contesto cittadino in un centro commerciale naturale, vivo e pulsante, in grado di ampliare l’offerta culturale con negozi di qualità, favorendo e prolungando il soggiorno di turisti e visitatori, coinvolgendo anche i cittadini in un innovativo percorso di scoperta della propria città. A questa idea di città, inclusiva e stimolante, propositiva ed innovativa, Confcommercio ha dedicato, negli anni, risorse economiche ed impegno, operando in sinergia con le imprese associate ed all’interno di un parternariato composto da soggetti pubblici e privati che si è reso via via sempre più forte, articolato, motivato. Da “Treviso formato week-end”, a Treviso “provincia cortese”, ad “In centro tutta un’altra cosa” – solo per citare alcuni dei più noti progetti di promozione e marketing del territorio - fino alla creazione - più recente - del marchio “Vetrina trevigiana”, una sorta di “ombrello” che assomma in sè la volontà di Istituzioni, categorie economiche ed operatori, nel rendere concreta la propria disponibilità ad operare insieme per valorizzare eventi di valore che possano fare da volano per il rilancio della città, del centro storico e del territorio circostante. In questo contesto - dove il ruolo delle categorie economiche e di Confcommercio si è sempre manifestato per impegno e progettualità - l’attesa riapertura del Museo Bailo, unita all’inaugurazione delle mostre di Escher ed El Greco, diventa un “tassello fondamentale di un percorso che trasforma arte e cultura in potenti leve di sviluppo, che aprono nuove prospettive con ricadute economiche non solo nel capoluogo, ma nell’intera provincia. La riapertura del Bailo consente inoltre di poter presentare al pubblico la composizione di un polo museale ricco ed attraente per qualità e suddivisione tematica.

Confcommercio Treviso accoglie dunque questi eventi non solo con viva soddisfazione, ma con l’impegno ad ampliare la comunicazione degli eventi stessi, a creare offerte promo-commerciali che rendono maggiormente interessante e conveniente la visita, con la disponibilità degli operatori stessi a formarsi per dare indicazioni complete a turisti, visitatori, cittadini, diventando essi stessi punti di informazione dislocati in città.

Confcommercio Treviso opera da 70 anni a servizio di migliaia di imprese del commercio, del turismo e dei servizi di Treviso e del territorio, conta 7 sedi nei mandamenti, 4 centri di formazione professionale, offre agli associati una vasta gamma di servizi e convenzioni, ha oltre 40 gruppi merceologici associati ed organizzati in gruppi, ha un tavolo tecnico di rappresentanza (composto da un ristretto gruppo di imprenditori) che opera specificatamente per il centro storico, promuove e realizza idee e progetti per lo sviluppo del territorio e delle imprese del terziario.

Effettua una ricerca tra le news

riapertura museo Bailo a Treviso

Riapertura museo Bailo posizione confcommercio treviso