Treviso 29 agosto 2014  
Ascom Temi pubblici e politici
 

Pagine:  123
18/04/2012 Def: Pil 2012 a -1,2 per cento, cresce il debito e il "peso" del fisco[GOVERNO]
18/04/2012 Bankitalia: "Prospettive a rischio per l'economia"[ECONOMIA]
18/04/2012 Per l'IT italiano è di nuovo crisi[DALLE CATEGORIE]
18/04/2012 I consumi in Europa negli ultimi anni[INCHIESTE]
11/04/2012 Lavoro: al via in Senato l'iter del ddl[LAVORO]
11/04/2012 Crescita e "credit crunch", Passera convoca le imprese[GOVERNO]
11/04/2012 Ocse: a febbraio sale il superindice, male l'Italia[ECONOMIA]
11/04/2012 La crisi colpisce duro, è "boom" dei fallimenti[ECONOMIA]
11/04/2012 Imprese: a febbraio in calo le nuove partite Iva[ECONOMIA]
11/04/2012 Osservatorio Figisc: "Prezzi carburanti stabili nei prossimi giorni"[INCHIESTE]
05/04/2012 Lavoro: il governo "vara" la riforma. Monti: "Svolta storica"[GOVERNO]
05/04/2012 Consumi: a febbraio continua la fase recessiva[ECONOMIA]
05/04/2012 Per le famiglie italiane un 2011 da dimenticare[ECONOMIA]
05/04/2012 Studi di settore "adeguati" alla crisi, valutati i minori ricavi[FISCO]
05/04/2012 Conti pubblici: giù il rapporto deficit-Pil[ECONOMIA]
05/04/2012 Rete Imprese Italia: "costo del credito irragionevole"[RETE IMPRESE]
05/04/2012 Fipe: quattro milioni di italiani a tavola a Pasqua[DALLE CATEGORIE]
04/04/2012 Dl fiscale: via libera dal Senato ora va alla Camera[PARLAMENTO]
03/04/2012 Fisco: via le "black list" per i commercianti[FISCO]
03/04/2012 Lavoro: sulla riforma si punta a chiudere a maggio[LAVORO]

Pagine:  123
Ascom Temi pubblici e politici

mercoledì 11 aprile 2012
Lavoro: al via in Senato l'iter del ddl
[LAVORO]

Parte oggi il percorso parlamentare del decreto sulla riforma del mercato del lavoro, mentre nel pomeriggio le organizzazioni imprenditoriali si riuniscono per decidere la strategia e trovare una possibile linea comune.


Parte oggi l'iter parlamentare del ddl sulla riforma del mercato del lavoro e si comincia con le audizioni delle parti sociali. Mentre le imprese si preparano a chiedere modifiche: proprio oggi pomeriggio Confindustria, Abi, Rete Imprese Italia, Ania e Alleanza delle cooperative si vedrannoper esaminare il ddl licenziato dal governo, decidere la strategia e la possibile linea comune, in vista dell'avvio della discussione in Senato.
Non si tratta di chiedere ''stravolgimenti'', ha puntualizzato il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, ma di cambiare alcuni punti soprattutto sulla flessibilità in entrata, senza tralasciare i 'paletti' per quella in uscita. Intanto il numero uno della Cgil, Susanna Camusso, ha ribadito come l'introduzione della possibilitàndel
reintegro nei licenziamenti per motivi economici 'insussistenti' ma sia ''un concreto passo in avanti''.
La Cgil, come Cisl, Uil e Ugl, punta il dito anche sulla crescita e sul fisco, chiedendo la riduzione delle tasse sui lavoratori dipendenti e i pensionati; oltre a ottenere provvedimenti per la crescita e l'occupazione.
''Occorre unificare gli sforzi per convincere il Governo ad aprire il capitolo delle tasse e della crescita'', ha insistito il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni.
E su questo ''come sindacato siamo pronti a mobilitarci per ottenere questa svolta nella politica economica'', ha aggiunto.

Documenti
Video
Links
 
 
Foto: