Logo Confcommercio

->140 milioni per le attività chiuse causa Covid

140 milioni per le attività chiuse causa Covid

Pubblicato il: 06 Settembre 2021

140 milioni per le attività chiuse causa Covid

In data 1 settembre 2021, il MISE, tramite proprio sito web, ha comunicato di aver attivato il fondo da 140 milioni di euro per sostenere quelle imprese e professionisti che hanno dovuto chiudere le proprie attività in conseguenza delle misure restrittive attuate per fronteggiare l’emergenza Covid 19.

In particolare, tra le attività che potranno richiedere i contributi vengono citate:

·         discoteche e sale da ballo, per le quali ciascun beneficiario potrà richiedere un contributo a fondo perduto pari a massimo 25 mila euro e fino ad esaurimento della quota riservata dal fondo a tali soggetti, pari a 20 milioni di euro;

·         palestre, impianti sportivi, parchi tematici, eventi di teatro, cinema, arte, fiere e cerimonie fino all’ammontare di euro 12 mila per ciascun richiedente.

Il Decreto Interministeriale, di prossima pubblicazione, definisce inoltre:

·         l’elenco delle attività che hanno diritto a usufruire del sostegno economico;

·         i criteri e le modalità per richiedere il contributo.

Si tratta di risorse aggiuntive rispetto ai contributi già previsti dai precedenti Decreti Ristori e Decreto Sostegni.

Il decreto interministeriale è già stato firmato dal Ministro del MISE Giorgetti e dovrà passare alla firma del Ministro dell’Economia Franco.

I termini per fare domanda e il modulo da presentare con istanza telematica non sono ancora stati stabiliti; lo farà l’Agenzia delle Entrate entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto, con un suo provvedimento.

 

Non appena note date e modalità, Ascom - Confcommercio Treviso provvederà ad informare i soggetti interessati dalla misura.

Effettua una ricerca tra le news

140 milioni per le attività chiuse causa Covid

140 milioni per le attività chiuse causa Covid