Logo Confcommercio

News->Coronavirus Aggiornamenti->Aperture esercizi commerciali: indicazioni

Aperture esercizi commerciali: indicazioni

Pubblicato il: 27 Marzo 2020

Aperture esercizi commerciali: indicazioni

Il Governo Italiano, attraverso un aggiornamento dei contenuti pubblicati sul sito Internet www.governo.it, ha reso noto che nelle giornate festive e prefestive, le medie e grandi strutture di vendita e gli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e dei mercati potranno rimanere aperte.

Le attività commerciali che vendono generi alimentari o beni di prima necessità e che, quindi, rimangono aperte, non possono vendere ai clienti anche beni diversi come, ad esempio, abbigliamento, calzature, articoli sportivi, giocattoli ecc.

Gli esercenti sono tenuti a organizzare gli spazi in modo da precludere ai clienti l'accesso a scaffali o corsie in cui siano esposti beni diversi da quelli consentiti. Nel caso in cui ciò non sia possibile, devono essere rimossi dagli scaffali i prodotti la cui vendita non è permessa. Tale regola vale per qualunque giorno di apertura, feriale, prefestivo o festivo. 

In ogni caso, in Veneto è al momento vigente l’Ordinanza del 20 marzo 2020, in base alla quale “l'apertura degli esercizi commerciali di qualsiasi dimensione per la vendita di generi alimentari esentate dalla sospensione disposta con l'art. 1 DPCM 11.03.2020, compresi gli esercizi minori interni ai centri commerciali, è vietata nella giornata della domenica, ferme le altre restrizioni relative alla vendita al dettaglio di cui al citato DPCM dell'11.3.2020; si riconferma, a fini di chiarezza, l'apertura di farmacie, parafarmacie ed edicole”. 

Stante la situazione, per quanto riguarda il comportamento da tenere nella giornata di domenica, l’indicazione è quella di attenersi alla misura più restrittiva, disposta dall’Ordinanza regionale.

Effettua una ricerca tra le news

aperture indicazioni

Aperture esercizi commerciali: indicazioni del Governo e Regione