Logo Confcommercio

Dove siamo->Montebelluna->Montello Fund

Montello Fund

Pubblicato il: 22 Dicembre 2020

Montello Fund

FIRMATO IL PROTOCOLLO DEL MONTELLO FUND, IN ARRIVO SOSTEGNI PER LE IMPRESE E LE PARTITE IVA DEL TERRITORIO.

 

Sette Sindaci, tre Istituti di Credito, quattro Confidi: uniti nell’impegno per il territorio

Porta la firma di 14 soggetti sottoscrittori il nuovo protocollo che ufficializza il “Montello Fund”, siglato oggi presso il Comune di Montebelluna, ovvero il “patto” stipulato tra Amministrazioni comunali, Associazioni di categoria, Confidi e Istituti di credito per favorire l’accesso al credito e agevolare, nel difficile momento della pandemia, la concessione di prestiti agevolati alle imprese e partite iva del territorio montelliano.

Il plafond messo a disposizione prevede un importo complessivo di 125 mila euro che potrà produrre un volano di 1 milione e 750 mila euro di denaro garantito che viene rimesso nel circuito delle imprese del commercio, dei servizi, del terziario e dell’artigianato che hanno bisogno di grande liquidità per poter resistere fino alla ripartenza e garantire la tenuta occupazionale.

Le erogazioni potranno andare da un minimo di 10 mila euro ad un massimo di 35 mila, con un tasso realmente conveniente (fisso 0,70% annuo). La durata massima del finanziamento sarà di 72 mesi di cui 24 di preammortamento e la garanzia del 50% a prima richiesta. Azzerati i costi istruttori, le penali e le commissioni di erogazione. La documentazione richiesta è semplificata e i tempi per il rilascio non superano i 15 giorni.

Il “fund” rappresenta un nuovo modello di finanza sociale che con la pandemia, fin dalla prima ondata, ha preso piede e si aggiunge ai provvedimenti governativi compresi nel decreto rilancio e nel decreto ristori. È il frutto della proficua collaborazione tra Associazioni di categoria, Amministrazioni e Banche, che mette a regime un nuovo sistema di aiuti, eliminando quanto più possibile la burocrazia, riducendo di tempi, e avvicinando sempre più le Istituzioni alle imprese, fortemente danneggiate dalla pandemia e di fronte ad uno scenario di incertezze molto pesante che mette a rischio non solo la tenuta del tessuto imprenditoriale, ma anche l’occupazione, con riflessi economici ma anche sociali.

Il Montello Fund è stato sottoscritto oggi da sette Sindaci del comprensorio Montelliano: Montebelluna, Caerano, Crocetta, Giavera, Volpago, Trevignano, Nervesa, dai presidenti di Fidimpresa, Trevigianfidi, Canova Cooperativa Artigiana di Garanzia, Confidi Veneto, dai dirigenti di Banca Prealpi S. Biagio, Centro Marca Banca e Banca della Marca, dai presidenti delle varie associazioni di categoria.

L’iniziativa nasce “dal territorio per il territorio” nella consapevolezza che ora sia necessario sostenere l’economia locale in tutti i modi, per conservarne l’ossatura, le caratteristiche vitali ed essere pronti alla ripartenza.

L’intera operazione che ha portato alla firma del protocollo è stata coordinata da Ascom-Confcommercio, Delegazione di Montebelluna, dal presidente Roberto De Lorenzi e dal referente della sede Christian Brugnaro.

 

 

Effettua una ricerca tra le news

Montello Fund

Montello Fund